Costantino Belmonte




Costantino Belmonte è scrittore, anche in versi. Nato a Roma nel 1966, dal 1995 al 1998 ha insegnato Dizione poetica all’Accademia di Teatro C.C.C.D.S. di Roma diretta da G. B. Diotaiuti e Antonio Pierfederici, collaborando come autore alla realizzazione di spettacoli secondo il metodo mimico di Orazio Costa e di letture di poesia con allestimenti e performance dei brani. Nel 2004 è stato uno dei poeti del progetto Klandestini. Letteratura emergente del Mediterraneo, col sostegno del British Council e di Inizjamed di Malta. Nel 2005 ha curato come autore e regista la lettura Un corpo capace di felicità al Rialtosantambrogio di Roma, nella manifestazione UbuSettete. Fiera di alterità teatrali romane, IV edizione. Dal 2002 al 2010 è stato redattore per le sezioni «Letteratura» e «Poesia» del trimestrale online Amnesia Vivace e autore sul mensile Notizie in… Controluce e su altre testate. 
Segnalato alla XII e XVIII edizione (1994 e 2000) del Premio Internazionale Eugenio Montale (giuria composta da Mario Luzi, Attilio Bertolucci, Giorgio Bassani, Maria Luisa Spaziani), è stato vincitore del 1° e del 2° premio per la poesia del Concorso Letterario Internazionale Container, rispettivamente nel 2004 e 2006; del Premio dei Premi di Poesia 2014 indetto dalla libreria Mangiaparole di Roma; dell’edizione 2015 del premio «il mio esordio – poesia», con il volume Su un pianetaal Festival Internazionale di Poesia di Genova indetto dal Gruppo Editoriale L’Espresso.
Nel 1996 ha collaborato, in qualità di traduttore di Ezra Pound, al volume Praz! Quaderno di poesia straniera, edito da Semar nel 1996, a cura di Nicola d’Ugo. Tra i libri di Belmonte si ricordano il poemetto La Vecchia di Bruegel (2011); le racconte di versi Veduta di una città vaga (2012); Un viso anche del corpo (2014; seconda edizione); Su un pianeta (2017; terza edizione); e la raccolta di aforismi Ego Scriptor (2013). Il suo ultimo libro è il volume di poesia Gli alberi, per esempio, pubblicato nel 2018 per i tipi La Gru.



Contatta l'autore --> COSTANTINO BELMONTE SU FACEBOOK