Silvia Pareschi

 

 

Silvia Pareschi lavora come traduttrice letteraria da più di dieci anni. Fra gli autori da lei tradotti figurano, oltre a Jonathan Franzen di cui è la traduttrice italiana di fiducia, scrittori di primo piano della letteratura in lingua inglese: i Premi Pulitzer o vincitori del National Book Award come Cormac McCarthy, Don DeLillo, Junot Díaz, E. L. Doctorow, Denis Johnson e Annie Proulx, del Man Booker come Zadie Smith, e del Premio Nobel per la letteratura Alice Munro. Le sue traduzioni sono soprattutto dedicate agli autori di qualità. In tal senso il suo contributo è importante nel far da ponte alla narrativa contemporanea, nordamericana e britannica, che entra nel nostro paese.
Attualmente vive a metà fra l’Italia e San Francisco, dove nel 2011 ha sposato l'artista e scrittore Jonathon Keats, da lei stessa tradotto l'anno precedente. Quando è negli Stati Uniti continua a tradurre, e in più insegna l’italiano agli americani.
Ha tradotto, tra l'altro, i seguenti libri, soprattutto per gli editori Mondadori, Einaudi e Bollati Boringhieri.
Renata Adler: Mai c'eravamo annoiati; T. C. Boyle: Doctor Sex e Infanticidi; Arthur Bradford: Dogwalker; Rachel Cusk: Arlington Park e Le variazioni Bradshaw; Don DeLillo: Cosmopolis e Running Dog; Junot Díaz: La breve favolosa vita di Oscar Wao e È così che la perdi; E. L. Doctorow: Homer & Langley; Jennifer duBois: Storia parziale delle cause perse; Nathan Englander: Il Ministero dei casi speciali e Di cosa parliamo quando parliamo di Anne Frank; Isabel Fonseca: Legàmi; Jonathan Franzen: Le correzioni, Come stare soli, Forte movimento, Zona disagio, Libertà e Più lontano ancora; Amy Hempel: Ragioni per vivere. Tutti i racconti; Denis Johnson: Albero di fumo e Nessuno si muova; Jonathon Keats: Il libro dell'ignoto. Storie dei trentasei Giusti; Chang-rae Lee: Gli arresi; Cormac McCarthy: Il guardiano del frutteto; David Means: Il pesce rosso segreto e Il punto; Claire Messud: I figli dell’imperatore e La donna del piano di sopra; Mark Mills: Amagansett; Tova Mirvis: Il mondo fuori; Alice Munro: Il percorso dell’amore (tradotto con Susanna Basso); Julie Otsuka: Venivamo tutte per mare e Quando l'imperatore era un dio; Annie Proulx: Ho sempre amato questo posto; T. M. Rives: Il serpente del grano; Zadie Smith: NW; Abraham Verghese: La porta delle lacrime; Callie Wright: L'amore in gioco.

Leggi gli interventi di Silvia Pareschi

Contatta l'autrice --> BLOG DI SILVIA PARESCHI

 

Silvia Pareschi is an Italian translator from English. She has translated many contemporary fiction writers from the US and UK in over a decade. She is the personal Italian translator of Jonathan Franzen, and she has translated Pulitzer Prize and NBA winners such as Cormac McCarthy, Don DeLillo, Junot Díaz, E. L. Doctorow, Denis Johnson e Annie Proulx, along with Man Booker Prize winner Zadie Smith, and the Nobel laureate Alice Munro.
She uses to translate authors of quality. In this sense, her contribution to Italian culture is relevant, in that she works as a bridge between Italy and the contemporary fiction published in North America and the United Kingdom.
She currently lives in Italy and in San Francisco, where she married the artist and writer Jonathon Keats in 2011, whom she had translated the previous year. When she is in the United States she also teaches Italian to the Americans.
Some of her translations include the following books.
Renata Adler: Speedboat; T. C. Boyle: The Inner Circle and After the Plague; Arthur Bradford: Dogwalker; Rachel Cusk: Arlington Park and The Bradshaw Variations; Don DeLillo: Cosmopolis and Running Dog; Junot Díaz: The Brief Wondrous Life of Oscar Wao and This Is How You Lose Her; E. L. Doctorow: Homer & Langley; Jennifer duBois: A Partial History of Lost Causes; Nathan Englander: The Ministry of Special Cases and What We Talk About When We Talk About Anne Frank; Isabel Fonseca: Attachment; Jonathan Franzen: The Corrections, How To Be Alone, Strong Motion, The Discomfort Zone, Freedom and Farther Away; Amy Hempel: the complete short stories Ragioni per vivere. Tutti i racconti; Denis Johnson: Tree of Smoke and Nobody Move; Jonathon Keats: The Book of the Unknown: Tales of the Thirty-Six; Chang-rae Lee: The Surrendered; Cormac McCarthy: The Orchard Keeper; David Means: The Secret Goldfish and The Spot; Claire Messud: The Emperor's Children and The Woman Upstairs; Mark Mills: Amagansett; Tova Mirvis: The Outside World; Alice Munro: The Progress of Love (transl. with Susanna Basso); Julie Otsuka: The Buddha in the Attic and When the Emperor Was Divine; Annie Proulx: Fine Just the Way It Is; T. M. Rives: The Corn Snake; Zadie Smith: NW; Abraham Verghese: Cutting for Stone; Callie Wright: Love All.

Read Silvia Pareschi's contributions

Contact the author --> SILVIA PARESCHI'S BLOG