Antonio Melillo

 
 

Antonio Melillo, docente di lettere, si occupa di filosofia della letteratura; è direttore e curatore delle collane Memoire e Cervo volante – rispettivamente di storia e letteratura – presso la casa editrice Limina mentis; direttore e curatore della collana di prosa poetica In limine e consulente editoriale per la letteratura latina presso la casa editrice L’Arca felice; cura una pagina di traduzioni poetiche sulla rivista ClanDestino. Dal 2013 sta elaborando una traduzione di poesie da Antonio Machado; sta elaborando per la casa editrice Raffaelli la traduzione dei profeti minori nella collana di traduzione biblica diretta da D. Brullo; è in preparazione una traduzione da Catullo dal titolo Ma resta un’ombra, un’orma… (L’Arca felice). In poesia ha pubblicato nel 2011 Durata del mezzogiorno (Carabba); nel 2007 Lento incendio (LietoColle); nel 2005, con Claudio Sciaraffa e Giovanni Tuzet, San Giorgio e il Drago (LietoColle); nel 2003, con Raffaello Palumbo Mosca, Claudio Sciaraffa e Giovanni Tuzet, a cura di Eugenio De Signoribus, Ora e qui (Edizioni La luna). Ha curato i volumi collettanei Il mito nel Novecento letterario (Limina mentis, 2012) e Memoire (Limina mentis, 2013); numerosi scritti, letterari e saggistici, appaiono in antologie, riviste e atti di convegni.

Leggi gli interventi di Antonio Melillo

Contatta l'autore --> ANTONIO MELILLO SU FACEBOOK